Pagine statiche

venerdì 17 gennaio 2014

ADORIAMO IL PANE DI VITA......Trasformare noi stessi in buon pane di amore per la fame dei fratelli


Preghiera

 È facendo come Lui, dividendo il pane, che possiamo essergli testimoni, renderlo riconoscibile ed essere per coloro che ci circondano dei segni di speranza. Attorno a noi, il pane da spezzare non manca. Non si tratta solo del pane che nutre il corpo. Ci sono molte altre specie di pane: il buon pane bianco dell'amicizia, dell'accoglienza, del rispetto, dell'aiuto reciproco, della giustizia, della libertà... Tutto questo è buono, tutto questo deve essere condiviso tra gli uomini, tutto questo è oggetto di una comunione nella quale gli uomini si ritrovano fratelli. Ma esiste anche il pane nero, quello della povertà, della sofferenza, della solitudine, della disperazione: anche questo dobbiamo prenderlo e condividerlo. Senza la condivisione e la comunione a questo pane, non c'è vita cristiana. Se non arriveremo alla condivisione rischieremo di essere vicini a Cristo, camminare accanto a lui senza riconoscerlo. 
 (Card. Kim di Seul – Corea)