Pagine statiche

venerdì 19 febbraio 2016

Il tuo costato trafitto


Crocifisso, denominato il "Moro" - Chiesa di Sant'Antonio Abate-Sassari

Signore Gesù, Ti adoriamo
concedici di contemplare il Tuo Costato trafitto;
aiutaci a cogliere il fiume di tenerezza, di compassione, di amore
che dalla Croce riversi sul mondo.

Donaci di raccogliere il SANGUE e l' ACQUA
che sgorgano dal Tuo Costato
per partecipare alla Tua Immensa Passione di Amore e di Dolore
che spacca i nostri egoismi,
le nostre chiusure, le nostre freddezze.

Donaci di contemplare
in questo Tuo Corpo
i segni dell' Alleanza Eterna e Indefettibile,
di contemplare in ogni ferita
la certezza
che questa Alleanza non verrà mai meno,
sarà nostra compagna nelle sofferenze, nelle solitudini e nella nostra agonia.

Hai guarito malati e lebbrosi,
ma ora non fai un miracolo per Te:
rimani in agonia con le braccia aperte al Padre e al mondo.

E dici: Anche tu sei nell' abbraccio dell' Alleanza,
sei anche tu nell' abbraccio della Misericordia
che supera il tuo timore e le tue colpevolezze,
sei nell' abbraccio di questo amore gratuito,
nel quale tutto è amato, capito, perdonato.
 
Carlo Maria Martini