Pagine statiche

mercoledì 3 maggio 2017

IL SEGRETO PER UN MATRIMONIO FELICE



«Figlio mio, ci si sposa per tante ragioni. La più frequente è anche la più pericolosa: per essere felici. Sposarsi per essere felici è la strada più sicura per il divorzio. I matrimoni riusciti esistono, ma non lo diventano perché si cerca la felicità. Lo diventano quando si cerca qualche cosa d'altro. I matrimoni diventano belli quando due persone accettano il sacrificio quotidiano del loro ego.
L'ego. Forse senti questa parola per la prima volta. Ti sembra un po' confusa o strana. Ecco che cosa significa per me: il tuo ego è quella parte di te che mantiene il tuo cuore. Sei nato con un cuore bello e buono e non potrai mai perderlo. Ma quando io ero un po' duro con te o quando i tuoi amici ti prendevano in giro hai sofferto e la tua mente, per difendersi, ha iniziato a costruire un muro intorno al tuo cuore. Questo accade a tutti noi.
In principio, utilizzerai questo muro per tenere la gente a distanza. Poi, crescendo, non vorrai più nasconderti e penserai che la miglior difesa sia l'attacco. Così le persone piazzano cannoni sul loro muro e cominciano a sparare. Per alcuni si chiama rabbia, per altri i proiettili sono pettegolezzi, giudizi o litigi. Il mio cannone preferito è pretendere che tutti quelli che sono fuori del mio muro abbiano torto. Ho utilizzato questo cannone anche contro di te, e mi dispiace.
Gli uomini e le donne hanno i loro muri e i loro cannoni. Molti scelgono la sicurezza e la protezione dietro un grosso muro, si sentono vulnerabili e hanno paura. Sposarsi vuol dire accettare di smantellare il proprio muro mattone per mattone.
Molte persone ti diranno che il segreto per un matrimonio felice è quello di mettere Dio al centro, ma ricordati che il Dio di Gesù è vulnerabile e accoglie nelle Sue braccia tutte le persone, anche quelle scartate. Il nostro Dio è pronto a sacrificare tutto per la pace e la riconciliazione. Se è Lui il tuo Dio, saprà trasformare il vostro matrimonio in un terreno sacro. Il Segreto per un matrimonio felice? Sposa qualcuno che condivida quest'unico motivo per sposarsi: morire al tuo fianco, non dopo cinquant'anni, ma ogni giorno, smantellando il suo muro di ego e il tuo.
Una persona che ti sia più fedele di quanto lo è per la propria sicurezza. Una persona che abbracci la bellezza del sacrificio, l'abbandono della forza e il pericolo della vulnerabilità. In altre parole, una persona che vuole trascorrere la sua vita solo per crescere in quest'amore folle e pericoloso con te, e con te solo.
Con tutto il mio muro demolito».

                                                                                                 Papà

Dopo un'accesa discussione con la moglie, un uomo disse: “Perché non possiamo vivere in pace come i nostri due cani che non litigano mai?”.
È vero che non litigano», ammise la donna. «Ma prova a legarli insieme e vedrai che cosa succede!”

Tratto da “La cena in Paradiso” - Piccole storie per l’anima – di Bruno Ferrero