Pagine statiche

sabato 11 novembre 2017

ROSARIO IN SUFFRAGIO PER LE ANIME SANTE DEL PURGATORIO - MISTERI GAUDIOSI - MISTERI DOLOROSI - MISTERI GLORIOSI



MISTERI GAUDIOSI

Nel primo Mistero si contempla l'Annunciazione di Maria Vergine e l'Incarnazione del divino Verbo

O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero dell'Incarnazione
Vi domandiamo per i meriti di Gesù, che si fece prigioniero per noi nel vostro purissimo seno, di liberare dal loro carcere le povere anime del Purgatorio, a Te tanto care; sono anime che Gesù ha redento col suo preziosissimo Sangue. Fa' che con le preghiere e con altri mezzi, che sono nelle nostre mani, le anime dei fedeli defunti scontino le loro colpe; e al più presto passino dal pianto al riso, dall’esilio alla patria, dalle tenebre del Purgatorio alla luce sfavillante dei cieli.
Pater, dieci Ave, Eterno riposo

Nel secondo Mistero si contempla la visita di Maria Vergine a santa Elisabetta

 O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero della vostra Visita a Santa Elisabetta
Vi domandiamo per la carità allora usata verso la vostra parente di visitare e soccorrere le povere anime del Purgatorio. Muoviti a pietà di quelle anime sofferenti. Sono le tue figlie, le spose del tuo Gesu, le future abitatrici del Cielo. Ebbene, consolale col tuo materno sorriso; abbrevia il tempo del loro purgatorio e fa' che presto vengano a Te in Cielo per godere con Te e cantare a Te in eterno inni di amore.
Pater, dieci Ave, Eterno riposo.


Nel terzo Mistero si contempla la nascita di Gesù Salvatore nostro nella stalla, di Betlemme.

O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero della Nascita di Gesù
Vi domandiamo per i meriti della povertà di Betlemme di confortare quelle povere anime prive di ogni soccorso e nella totale impossibilità  di aiutarsi da se. Signore, fa’ che noi non cessiamo mai di pregare per loro; e che la nostra preghiera dia le ali a queste mistiche colombe, affinché dai cancelli del Purgatorio possano spiccare il volo a Te e bearsi di Te per sempre nella luce e nella gloria del Cielo.
Pater, dieci Ave, Eterno riposo.

Nel quarto Mistero si contempla la Purificazione di Maria Vergine e la Presentazione di Gesù al Tempio.

O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero della Presentazione
Vi preghiamo di presentare i meriti di Gesù ed i vostri alla divina giustizia, onde riscattare le povere anime dei nostri cari estinti. Noi fermamente speriamo nella loro salvezza . Lo speriamo per il tuo infinito amore, per la tua infinita misericordia, per l’infinito amore del Cuore di Gesù. E Tu avvalora questa nostra speranza e fa' che un giorno rivedremo in Cielo i nostri cari, per ritrovarci tutti davanti a Te, nostro Padre celeste, paradiso dei nostri cuori!
Pater, dieci Ave, Eterno riposo.

Nel quinto Mistero si contempla il Fanciullo Gesù smarrito e poi ritrovato nel Tempio da Maria e da Giuseppe.

O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero del Ritrovamento di Gesù
Vi domandiamo per l'affanno con cui cercaste per tre giorni Gesù, di farlo trovare anche a quelle povere anime purganti che da tempo sospirano tanta grazia. Consolatele, affrettando loro il bramato ingresso nel Paradiso
Avvalora o Madre nostra, la preghiera che i tuoi sacri ministri ti fanno per le anime del Purgatorio! Esaudiscila affinché le benedette anime dal carcere del dolore volino festanti agli eterni splendori del Cielo.
 Pater, dieci Ave, Eterno riposo.


INVOCAZIONE ALLA MADONNA

O Maria, Madre nostra e Vergine pietosissima, Tu che sei la gioia della Chiesa trionfante e l’aiuto della Chiesa militante, diventa anche il conforto della Chiesa purgante. Stendi dunque la tua destra pietosa verso tante anime che soffrono nel fuoco del Purgatorio e liberale, facendo si che presto siano ammesse alla visione beatifica del Cielo. Ricordati, O Santa Vergine, di soccorrere specialmente le anime dei nostri parenti e quelle che sono più abbandonate e bisognose di suffragi. O pietosissima Signora, versa su tutte loro la grazia purificante che esse hanno ottenute per i meriti del Sangue preziose di Gesù Cristo affinché possano essere refrigerate nella gioia eterna. E voi, anime benedette, che tanto potete presse Dio con le vostre preghiere, intercedete per noi e liberateci da tutti i pericoli dell’anima e del corpo e proteggete le nostre famiglie, affinché a noi tutti sia concesso di essere ammessi all’eterna beatitudine. Cosi sia.

Preghiera a San Giuseppe per le anime del Purgatorio


San Giuseppe glorioso, così benigno e compassionevole con tutti coloro che soffrono, guarda con affetto e soccorri con generosità le anime benedette del Purgatorio, particolarmente quelle dei nostri parenti, amici e conoscenti, e quelle persone per le quali siamo più obbligati a pregare.
Tutte queste anime appartengono al numero degli eletti: sono anime predilette di Gesù e Maria, che desiderano vederli quanto prima in cielo.
Oh, per pietà, mio Santo, non abbandonarle!
Non volgere le spalle alle loro disgrazie.
Esse, per caso, non amano svisceratamente di essere più amate dal tuo cuore?
Per caso, non desiderano essere accompagnati nel concerto di lodi che dirigi all’Altissimo con i beati?
Sì, esse meritano la tua protezione e i tuoi favori.
Discendi, o benedetto San Giuseppe, nel luogo dei loro supplizi; consolali, allietali, fortificali, rompi e spezza le loro catene, e conducili in trionfo in Paradiso, dove possono lodare Dio per tutti i secoli. Amen.


MISTERI DOLOROSI

Nel primo Mistero si contempla Gesù Salvatore nostro che, pregando, agonizza e suda sangue nel Getsemani

Eterno Padre, vi presento in questo primo mistero doloroso ciò che soffre il vostro Gesù, il quale, nell'Orto del Getsemani, alla vista dolorosa della sua Passione, è bagnato da un sudore di sangue; vi offro ciò che Egli soffrì allora pensando alle ingratitudini mie e di tutti gli uomini, e il conforto che ebbe dall'Angelo; vi offro il suo amore con cui accettò di bere il calice amaro della sua Passione.
Signore Gesù, per il sangue che trasudò dal tuo corpo per la pena mortale che provasti nell'orto degli ulivi, abbi pietà delle anime del purgatorio. Liberale dalle angosce e dai patimenti e consolale con la coppa del conforto divino.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel secondo Mistero si contempla Gesù Signore nostro legato ad una colonna e crudelmente flagellato

Eterno Padre, vi offro in questo secondo mistero doloroso i patimenti del mio caro Gesù che, abbandonato da Pilato nelle mani dei suoi carnefici, viene legato ad una colonna e battuto così crudelmente, che il suo Corpo è divenuto una sola piaga, le sue carni squarciate, scoperte le ossa, e il suo preziosissimo sangue scorre a rivi nel pretorio.
Signore Gesù, per la lacerante flagellazione che sopportasti così pazientemente per amore di noi peccatori, abbi pietà delle anime del purgatorio. Allontana da loro i dardi della tua ira e dona loro sollievo eterno.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel terzo Mistero si contempla il Salvatore nostro coronato di spine, schiaffeggiato, schernito e saturato di obbrobri.

Eterno Padre, vi offro in questo terzo mistero doloroso i patimenti del vostro santissimo Figlio, divenuto Re di dolore, coronato di spine e d' ignominie, con una canna fra le mani, esposto ai ludibri di un popolo insolente che, salutandolo Re dei Giudei, Gli fa subire mille oltraggi.
Signore Gesù, per la dolorosissima incoronazione di spine che sopportasti così pazientemente per amore di noi peccatori, abbi pietà delle anime del purgatorio. Dona loro la corona del gaudio eterno.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel quarto Mistero si contempla Gesù, che accetta la sentenza di morte, ed abbraccia una pesante Croce.

Eterno Padre, vi offro in questo quarto mistero doloroso le pene strazianti che soffrirono Gesù e Maria vedendo l'estrema ingratitudine del popolo giudaico, la mansuetudine con cui il vostro Santissimo Figlio si lasciò caricare della Croce, la tenerezza con la quale l'abbracciò, il suo doloroso viaggio al Calvario in mezzo alla turba insolente, l'incontro straziante con la sua Santissima Madre.
Signore Gesù, per la penosissima salita al monte calvario che percorresti carico della Croce e che sopportasti così pazientemente per amore di noi peccatori. Abbi pietà delle anime del purgatorio. Liberale dal pesante fardello delle loro sofferenze e conducile alla pace eterna.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel quinto Mistero si contempla la Crocifissione, le agonie, e la morte di Gesù Salvatore nostro.

Eterno Padre, vi offro in questo quinto mistero doloroso l'obbedienza di Gesù nel distendersi sulla Croce, quello che Egli soffrì nella barbara Crocifissione, le parole che Egli pronunciò prima di morire, il dolore di Maria nel vedere il suo Santissimo Figlio fra tanti tormenti.
Signore Gesù, per la straziante Crocifissione che subisti così pazientemente per amore di noi peccatori, abbi pietà delle anime del purgatorio. Volgi loro il Tuo volto Santo e concedi loro di essere con Te oggi in Paradiso.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...
Salve Regina...

Preghiamo

O Maria, pietà di quelle povere Anime che, chiuse nelle prigioni tenebrose del luogo di espiazione, non hanno alcuno sulla terra che pensi a loro. Degnatevi, o buona Madre, abbassare su quelle abbandonate uno sguardo di pietà; ispirate a molti cristiani caritatevoli il pensiero di pregare per esse, e cercate nel Vostro Cuore di Madre i modi di venire pietosamente in loro aiuto.
Benedetto San Giuseppe, abbiate pietà di tutte le anime del purgatorio. Consolale, allietale e fortificale, rompi e spezza le loro catene e conducile in trionfo in Paradiso, dove possono lodare Dio per tutti i secoli dei secoli.

MISTERI DELLA GLORIA

Nel primo mistero della gloria si contempla:
Gesù che risorge da morte.

L’Angelo disse alle donne: "Non abbiate paura, voi! So che cercate Gesù il crocifisso. Non è qui; è risorto, come aveva detto; venite a vedere il luogo dove era deposto. Presto, andate a dire ai suoi discepoli: è risuscitato dai morti, e ora vi precede in Galilea. Là lo vedrete". (Mt 28, 57)
O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero della Risurrezione di Gesù, esemplare a causa della futura nostra risurrezione
Vi domandiamo di concedere questa consolante speranza a quanti piangono su qualche tomba e la liberazione delle anime del Purgatorio, specialmente di quelle dei Sacerdoti e religiosi a voi consacrati.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel secondo mistero della gloria si contempla:
l’Ascensione di Gesù al Cielo.

Gesù condusse gli Apostoli fuori verso Betania e, alzate le mani, li benedisse. Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il Cielo. (Lc 24, 5051) 
O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero dell'Ascensione di Gesù
Vi domandiamo per questo mistero la liberazione delle povere anime del Purgatorio, specialmente di quelle più devote della SS. Eucarestia e di quelle più lontane dall'uscire da quel luogo di pene, affinché possano andare in Cielo ad amare e lodare Dio a nome nostro.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel terzo mistero della gloria si contempla:
la discesa dello Spirito Santo su Maria e gli Apostoli nel Cenacolo.

Tutti erano assidui e concordi nella preghiera, insieme con alcune donne e con Maria, la madre di Gesù, e con i fratelli di lui […] Mentre il giorno di Pentecoste stava per finire, si trovavano tutti insieme nello stesso luogo. Venne all’improvviso dal cielo un rombo, come di vento che si abbatte gagliadro, e riempì tutta la casa dove si trovavano. Apparvero loro lingue come di fuoco che si dividevano e si posarono su ciascuno di loro; ed essi furono tutti pieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue come lo Spirito dava loro il potere d’esprimersi.
(At 1, 14; 2, 1-4)
O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero della Discesa dello Spirito Santo
Vi domandiamo di liberare le anime del Purgatorio, specialmente quelle che in vita si consacrarono al servizio di Dio e del prossimo con i santi voti e quelle che furono più sollecite a pregare per i defunti.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel quarto mistero della gloria si contempla: l’Assunzione di Maria al Cielo.

Dai Documenti della Chiesa. "‘L’Immacolata Vergine, finito il corso della sua vita terrena, fu assunta alla celeste gloria in anima e corpo’( cfr. Cost. Ap. Munificentissimus Deus di Pio XII), perché fosse più pienamente conformata al Figlio suo, Signore dei dominanti (cfr. Ap 19, 16) e vincitore del peccato e della morte (cfr. Enc. Ad coeli Reginamdi Pio XII) ". (Cost. dogm. Lumen gentium, 59).
O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero della vostra Assunzione in Cielo
Vi domandiamo di rendere partecipi della gloria che ora godete in cielo le anime del Purgatorio, specialmente quelle che in vita furono più devote del Santo Rosario, dello Scapolare e della Medaglia Miracolosa.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...

Nel quinto mistero della gloria si contempla:
l’incoronazione della Vergine Maria Regina degli Angeli e dei Santi

Si aprì il santuario di Dio nel cielo e apparve nel santuario l’Arca dell’Alleanza […] Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una Donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul capo una corona di dodici stelle.
(Ap 11, 19; 12, 1)
O Madre di Misericordia e Nostra Signora del Suffragio, noi vi offriamo questa decina del Rosario in onore del mistero della vostra Incoronazione a Regina del Cielo, della terra e del Purgatorio
Vi domandiamo, per la vostra Regalità universale, di liberare le povere anime del Purgatorio, specialmente quelle che in vita si professarono vostre fedeli suddite per mezzo della Consacrazione e da zelanti apostoli che lavorarono ad estendere il vostro Regno d'amore.
Padre Nostro – 10 Ave Maria – Gloria – Lodato sempre sia... Gesù mio... Eterno riposo...
Salve Regina...


LITANIE PER I DEFUNTI
Signore, pietà;  Signore, pietà;
Cristo, pietà; Cristo, pietà;
Signore, pietà;  Signore, pietà;
Cristo, ascoltaci;  Cristo, ascoltaci;
Cristo, esaudiscici;  Cristo, esaudiscici;
Padre Celeste, che sei Dio, abbi pietà di loro!
Figlio, redentore del mondo, che sei Dio, abbi pietà di loro!
Spirito Santo, che sei Dio, abbi pietà di loro!
Santa Trinità, unico Dio, abbi pietà di loro!
Santa Maria, prega per loro!
Santa Madre di Dio, prega per loro!
Santa Vergine delle vergini, prega per loro!
Madre di Misericordia, prega per loro!
Porta del Cielo, prega per loro!
Consolatrice degli afflitti prega per loro!
Santi angeli ed arcangeli, pregate per loro!
San Michele Arcangelo! prega per loro!
Santi patriarchi e profeti, pregate per loro!
San Giovanni Battista, prega per loro!
San Giuseppe, prega per loro!
Santi apostoli ed evangelisti, pregate per loro!
Santi discepoli del Signore, pregate per loro!
( diciamo insieme: liberale, Signore Gesù!)
Per la Tua meravigliosa Incarnazione, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua santa natività, liberale,Signore Gesù!
Per il Tuo santo nome, liberale,Signore Gesù!
Per il Tuo battesimo ed il Tuo digiuno, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua profondissima umiltà, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua ubbidienza totale, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua estrema povertà, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua pazienza e tenerezza, liberale, Signore Gesù!
Per il Tuo amore incommensurabile, liberale, Signore Gesù!
Per le Tue atroci sofferenze, liberale, Signore Gesù!
Per il Tuo mortale sudore di Sangue, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua cattura, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua dolorosa flagellazione, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua umiliante incoronazione, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua vergognosa spoliazione, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua ingiusta condanna, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua estenuante salita al calvario, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua spaventosa crocefissione, liberale, Signore Gesù!
Per il Tuo abbandono nella agonia, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua santissima morte sacrificale, liberale, Signore Gesù!
Per le Tue cinque sante piaghe, liberale, Signore Gesù!
Per il Tuo cuore trafitto, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua gloriosa resurrezione, liberale, Signore Gesù!
Per la Tua mirabile ascensione, liberale, Signore Gesù!
Per la venuta dello Spirito Santo, liberale, Signore Gesù!
Per i meriti e l’intercessione della Tua
Santa Madre, liberale, Signore Gesù!
Per i meriti e l’intercessione di san
Giuseppe e di tutti i Tuoi santi, liberale, Signore Gesù!

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, Ascoltaci, Signore Gesù!
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, Esaudiscici, Signore Gesù!
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, Abbi pietà di noi, Signore Gesù!

Preghiamo
Maria, Madre di Gesù eterno Sacerdote, Madre della Misericordia, Regina degli apostoli, volgi il tuo sguardo di pietà verso le anime dei sacerdoti, vescovi, cardinali, religiosi e religiose defunti, per le quali ti preghiamo.
O Maria, dolce Regina del Paradiso, Madre della Chiesa, mostra la tua potenza e libera queste anime che soffrono nel Purgatorio, per i meriti del Preziosissimo Sangue di Gesù.
S. Giuseppe, S. Michele Arcangelo, Santi Apostoli e anime beate del Paradiso intercedete anche voi perché al più presto possano raggiungervi in Cielo