Pagine statiche

lunedì 17 febbraio 2014

PAROLE INUTILI

PAROLE INUTILI


"L’esperienza della liberazione, per sua natura, non può essere trasmessa mediante le parole, tanto meno a una mente condizionata dall’eccesso di parole".

In una capanna in mezzo al bosco viveva un grande saggio. Quest’uomo per gran parte della sua vita non disse praticamente mai nulla. E, a chi gli chiedeva di esporre il suo insegnamento, rispondeva col silenzio.
Un giorno si volle unire a lui un discepolo, per apprendere la dottrina. Così, passarono insieme diversi anni nel più completo silenzio. Per tutto questo tempo non si parlarono mai. Pian piano, però, il discepolo iniziò a sentire il peso di questo silenzio e il desiderio di parlare si fece sempre più strada in lui.
Un giorno, mentre il sole tramontava all’orizzonte, il discepolo non riuscì a sopportare oltre e senza frenarsi disse:
"Maestro, guardate che meraviglia! Il sole tramonta ed è bellissimo!".
Il saggio gli rispose:
"Sei un chiacchierone! Se sei venuto fin qui per disturbare, è meglio che te ne vada! Le tue parole sono inutili! Occorre forse dire quanto hai detto?".


Parabole Orientali
dal libro "La Via dell’Umorismo, 101 burle spirituali"
di Gianluca Magi - Il Punto d’Incontro