Pagine statiche

domenica 15 giugno 2014

DUE LIBRI MERAVIGLIOSI DA NON PERDERE!!!


Molinié Marie-Dominique op

Il coraggio di avere paura

Descrizione

Il segreto della felicità è terribilmente semplice. Molti lo rifiutano appunto per questa sua semplicità, e preferiscono le angosce dell'uomo moderno chiuso in una prigione senza via di uscita. Eppure la salvezza è là, accanto a noi, incredibilmente semplice, dolce e umile. Il suo volto non è quello di una teoria o di una ricetta, ma del Salvatore. Egli offre la sua pace a tutti coloro che non barano più con la situazione e hanno il coraggio di avere paura. Solo chi accetta di vedere che siamo perduti può capire quanto siamo salvati e sperimentare la misericordia di Cristo. Padre Marie-Dominique Molinié è un predicatore insolito con un linguaggio concreto, saporito, pieno di immagini, capace di toccare il cuore per risvegliare l'intelligenza della fede. Bruciato dal fuoco di Dio, egli fa parte di coloro che ci fanno prendere coscienza che non abbiamo altra scelta che l'adorazione o la disperazione. Il che richiede di avere il coraggio di aver paura!

* * *



Eugenio Pramotton

Alla ricerca dell'acqua viva

Descrizione


Una donna Samaritana si rivolge a Gesù con queste parole: Tu non hai un mezzo per attingere e il pozzo è profondo; da dove hai dunque quest'acqua viva? Ebbene, nei fatti, ognuno di noi dice a Gesù la stessa cosa... Non solo, ognuno di noi, come la Samaritana, ha avuto o ha un certo numero di mariti... Nel vangelo troviamo il racconto di un re che corre il rischio di essere stolto se con diecimila uomini volesse far la guerra a un re che ne ha ventimila. Ancora una volta questa storia riguarda proprio te e me che desideriamo vivere in pace... Quando il padrone della vigna retribuisce i suoi operai dando un denaro sia a chi ha lavorato tutto il giorno sia a chi ha lavorato un?ora soltanto, compie una grande ingiustizia; ma questa ingiustizia è per noi una grande fortuna: è un'autorizzazione a sperare la vita e la gioia sebbene il nostro nome e cognome sia: Debolezza e Povertà... Si tratta di dieci meditazioni di un laico su alcuni brani evangelici. In generale vi è in esse un duplice tentativo: in un primo tempo si cerca di comprendere il significato dell'episodio, e poi ci si propone di capire come mai questi eventi e questi racconti hanno un'importanza decisiva per la riuscita della nostra vita; in altre parole, qual è la relazione fra i fatti e le parole del Vangelo con la vita quotidiana di ognuno di noi.